logo aniv 4

 

 

Concluso il 36° Forum Aniv 2018                 vedi foto

 

 

Carissimi,

il Forum Aniv di Marina di Camerota, appena conclusosi, come ogni anno ha rappresentato un momento di fondamentale importanza non solo per la nostra vita associativa ma anche, e soprattutto, per il nostro futuro professionale.

Anche quest’anno molti di voi hanno ripetuto come quello appena concluso fosse stato il miglior Forum degli ultimi anni.

Non so se ciò sia vero perché per me tutti i Forum hanno la stessa importanza; condivido, però, il fatto che, oltre agli argomenti di lavoro trattati, di grande utilità per lo svolgimento dell’attività ispettiva, brillantemente affrontati dai nostri relatori, quest’anno, come mai in passato, si è registrata una netta e chiara presa di posizione degli Enti rispetto alla gestione dell’attività ispettiva e alla rimarcata autonomia della stessa che non può essere condizionata da ingabbiamenti di tipo burocratico.

Chiedo, pertanto, che si dia concreto seguito alle apprezzate parole degli ospiti del Forum.

Nelle tre giornate del Forum, nonostante la situazione politica in continua e travagliata evoluzione richiedesse improvvise e urgenti riunioni degli organi dei partiti e dei sindacati, abbiamo avuto la presenza, dei rappresentanti di CGIL e UIL, del Movimento 5 stelle e Fratelli d’Italia. Ringrazio loro per la presenza e ringrazio anche chi non ha potuto partecipare per le improvvise convocazioni degli organi perché, nel comunicarmi con rammarico l’assenza, la Cisl, la Lega, il Partito Democratico, Liberi e Uguali e Forza Italia, mi hanno rassicurato sul fatto che a breve riprenderemo gli incontri, già avviati nel recente passato, per portare a definizione le tematiche dibattute nell’ultima giornata del Forum.

Ringrazio, inoltre, i rappresentanti dell’Inps e dell’Inail che attraverso la loro qualificata presenza, non formale, non di rito, hanno manifestato un reale e sostanziale interesse nei confronti del corpo ispettivo e hanno confermato come l’Aniv sia un interlocutore serio, competente e credibile. Il Direttore Centrale dell’Inl, Dott. Papa, regolarmente invitato, non ha potuto partecipare per altri impegni concomitanti.

Un grazie, infine, a tutti i partecipanti che, affrontando enormi sacrifici, hanno garantito ancora una volta una presenza numericamente significativa. Gli assenti (non quelli che non hanno potuto ma quelli che non hanno ritenuto utile partecipare) hanno perso un’altra occasione. Ma il tema della partecipazione e di coinvolgimento alle attività associative, di fondamentale importanza per la vita associativa ma di secondaria importanza, oggi, rispetto alle definizione del nostro futuro professionale, sarà affrontato e ridisegnato nelle prossime riunioni degli organi dell’Aniv.

Un caro saluto.

Giancarlo Sponchia